Passeggiata a Civitella Alfedena. Dove si incontra il Lupo


Un po’ come in una fiaba, Civitella Alfedena è il regno del possibile. È il borgo magico in cui poter incontrare personaggi che vivono al limitare dell’immaginazione, laddove si fantastica di avventure, di boschi intricati, di incantesimi e di paure. Civitella Alfedena è il regno del Lupo Appenninico. Da bambini è facile scorgere la trama prodigiosa che sorregge i luoghi e le cose, che intrappola – lei sola – il tempo e il raziocinio. Da bambini si andava sul Belvedere di Santa Lucia con la spensierata consapevolezza che da lì si potesse vedere il lupo, qualche volta. Il principe del bosco non sempre si concedeva agli sguardi, ma noi piccoli sapevamo che era lì, lo sapevamo con certezza, perché gli adulti ce lo avevano garantito, assicurandoci inoltre che non c’era alcun pericolo nell’osservarlo dall’alto delle mura.

L’Area Faunistica dal Belvedere di Santa Lucia

Oggi, a Civitella Alfedena, vedere il Lupo Appenninico è più facile. Il paziente lavoro di ripopolamento ha portato negli anni a ricostituire il mitico “branco di Civitella” che, negli Anni Novanta, era stato decimato da una brutta epidemia. La zona in cui i lupi vivono, di circa quattro ettari, è completamente recintata e adiacente al paese, delizioso borgo in cui le tradizioni continuano ad abitare vicoli e strade, grazie alle botteghe di artigianato in cui il visitatore può trovare stoffe tessute a mano, ceramiche dipinte e miele locale. Oltre all’Area Faunistica del Lupo, Civitella Alfedena ospita anche l’Area Faunistica della Lince. Dal Belvedere di Santa Lucia, dove si raggiunge l’omonima chiesetta, lo sguardo spazia libero fino al lago di Barrea.

Il Museo del Lupo Appenninico

Tappa obbligata per chi visita il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, Civitella Alfedena si trova alle pendici del Monte Sterpi d’Alto. Alle spalle del borgo si apre il maestoso anfiteatro della Camosciara. Prima di accedere all’Area Faunistica del Lupo, è possibile visitare il Museo del Lupo Appenninico, dedicato alla storia, all’etologia, alla biologia e alle leggende che riguardano questo affascinante predatore. Il Museo ospita anche uno spazio dedicato all’interpretazione ambientale e una mostra fotografica del Parco, oltre all’Ufficio Informazioni, a disposizione di chi cerca assistenza e indicazioni per visitare il Parco. Con i suoi circa 300 abitanti, Civitella Alfedena è un borgo dalla forte identità, capace di contagiare il visitatore con le sue suggestioni. Lasciandogli addosso sempre un poco di fiaba.

 

 

icon-car.pngKML-LogoFullscreen-LogoGeoJSON-LogoGeoRSS-Logo
Civitella Alfedena

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Civitella Alfedena 41.766959, 13.943195

 


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.